Portale di informazione turistica
Assessorato al Turismo e Promozione dell’Immagine
del Comune dell’Aquila

Seguici
Follow Us
GO UP
Image Alt

Basilica di San Bernardino

Basilica di San Bernardino

La Basilica di San Bernardino da Siena è collocata in posizione panoramica sulla sommità della scalinata di via Forte Braccio. San Bernardino visse gli ultimi anni della sua vita nel capoluogo abruzzese e vi morì nel 1444. La Basilica è caratterizzata dall’alta facciata rinascimentale, realizzata da Cola dell’Amatrice nel 1525, architetto e pittore molto prolifico in tutto il centro Italia. La facciata di forma squadrata, tipica delle chiese aquilane, è divisa in tre ordini orizzontali con finestre rotonde che richiamano i rosoni, rosoni di marmo in bassorilievo e un finestrone centrale, da cui filtra luce nell’immensa navata. Nel grandioso interno lungo 100 metri, sono visibili le spogli del santo custodite nel mausoleo marmoreo, collocato a metà della navata, che è stato realizzato dal celebre scultore del ‘400 Silvestro dall’Aquila. Danneggiata dal terremoto del 2009, la Basilica di San Bernardino è stata riaperta al pubblico nel 2015. Molte opere ancora non sono state ricollocate nella sede originaria, ma l’intervento di restauro ha riportato all’originale splendore il maestoso soffitto ligneo decorato con prevalenza d’oro e realizzato dall’intagliatore Ferdinando Mosca da Pescocostanzo il quale è autore, anche, dell’imponente Organo posto sopra al portale di ingresso. Altra opera di pregio è La Pala d’altare in terracotta realizzata da Andrea della Robbia.

Basilica of San Bernardino

The Basilica of San Bernardino da Siena is situated in a panoramic position on the top of the staircase of via Forte Braccio. Saint Bernardino spent the final years of his life in the Abruzzi capital and died there in 1444. The Basilica is characterized by the high Renaissance façade, built by Cola dell’Amateur in 1525, a very prolific architect and painter throughout central Italy. The square-shaped façade, typical of the churches of Aquila, is divided into three horizontal orders with round windows that recall the rosettes, marble rosettes in bas-relief and a central window, from which light filters into the immense nave. The remains of the saint guarded in the marble mausoleum are visible in the grand interior which is  100 meters long, , located in the middle of the nave, which was made by the famous sculptor of the ‘400 Silvestro dall’Aquila. Damaged by the 2009 earthquake, the Basilica of San Bernardino was reopened to the public in 2015. Many works have not yet been relocated to their original premises, but the restoration has brought the majestic wooden ceiling decorated mainly in gold back to its original splendour. The ceiling was made by the carver Ferdinando Mosca from Pescocostanzo who is the also the creator of the imposing Organ placed above the entrance portal. Another valuable work is La Pala d’altare in terracotta made by Andrea della Robbia.

X