Portale di informazione turistica
Assessorato al Turismo e Promozione dell’Immagine
del Comune dell’Aquila

Seguici
Follow Us
GO UP

La Pineta di Roio

Price
Scroll down

La Pineta di Roio

per person

La collina di Monte Luco con la sua maestosa pineta svetta da ogni punto della città. Meta di passeggiate e escursioni, la strada che conduce alla sommità offre scorci suggestivi del panorama della città. Roio è caratterizzato dalla presenza della facoltà di ingegneria dell’Università dell’Aquila. Un’escursione da fare da fare in auto, a piedi o in bicicletta a seconda del percorso scelto.

Da non perdere

Santuario di santa Maria della Croce

Il Santuario di santa Maria della Croce, esempio di arte barocca, luogo di culto legato alla tradizione della statua della Madonna che si narra fosse stata trovata in un bosco durante la transumanza. All'interno del Santuario sono presenti affreschi di altissimo pregio del Farelli, in corso di restauro.

La pineta

In corso di riqualificazione, sono presenti esempi dell'architettura del periodo fascista

La Via Mariana

Percorre l’antica mulattiera dove sono erette quindici edicole con illustrazioni dei misteri del Santo Rosario, volute dal Cardinale Confalonieri, e dove il primo e l'ultimo giorno di maggio, si snoda una processione del culto Mariano.

Il presepe vivente di Pianola

È il tradizionale appuntamento che coinvolge tutto il paese. Il presepe viene realizzato con la collaborazione di tutte le famiglie da oltre quarantacinque anni.

Roio

Sono quattro le località che compongono la frazione di Roio: Colle di Roio, Poggio di Roio, Roio Piano e Santa Rufina. La comunità di Roio partecipò alla fondazione dell’Aquila.  All’arrivo nella piazza del Santuario di Poggio di Roio si può visitare Santuario di santa Maria della Croce, meta turistica delle giornate del FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano). A Roio Piano c’è la Chiesa dei Santi Marciano e Nicandro, situata vicino il campo santo lungo la strada dell’attigua contrada Santa Rufina di Roio. Altra chiesa presente nella zona è Santa Scolastica, a Santa Rufina di Roio. Alla sommità di Roio si trova il Monteluco, adornato di una magnifica pineta storica meta di turisti a locali in cerca di fresco a pochi passi dal centro cittadino. E’ facile scorgere tra i rami magnifici scorci della conca aquilana e scattare foto indimenticabili ai tramonti sul Gran Sasso. Roio ospita li Polo didattico della Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi dell’Aquila, costruito negli anni ’60. È l’edificio didattico in posizione più elevata del comprensorio universitario aquilano. Da Roio parte anche la via Mariana che percorre l’antica mulattiera dove sono erette quindici edicole con illustrazioni dei misteri del Santo Rosario e dove la prima e l’ultima domenica di maggio si snoda una processione del culto Mariano. La via Mariana è frequentata anche dai ciclisti e camminatori per la suggestione dei suoi paesaggi.

Da Roio si può raggiungere Pianola, la zona archeologica di Forcona a Civita di Bagno e la Basilica di Santa Maria di Collemaggio. Nelle vicinanze si trova anche la Riserva del lago di Vetoio e la popolosa frazione di Sassa, riferimento commerciale e industriale  della zona ovest fuori le mura.

Nei dintorni trovi anche

X